13 Giugno – Pavia Teatro Fraschini – Gli Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

CASTELLI DELL' ANTICO DUCATO DI MILANO

13 Giugno – Pavia Teatro Fraschini – Gli Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Gli Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia al Castello Visconteo di Pavia

Domenica 13 giugno alle 21.30

Archi di Santa Cecilia – Luigi Piovano, violoncello solista e direttore – Gile Bae, pianoforte – con la partecipazione di Paolo Pollastri (oboe)

Info: www.teatrofraschini.it
Biglietti: teatrofraschini.vivaticket.it

L’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è stata la prima in Italia a dedicarsi esclusivamente al repertorio sinfonico. Da quando, nel 2005, Sir Antonio Pappano ha assunto la carica di direttore musicale il prestigio dell’Orchestra ha avuto uno slancio straordinario. Da sempre la musica da camera è una delle attività dell’Orchestra e negli ultimi anni ha acquisito ancora maggior rilevanza. Nel 2013 l’Orchestra d’Archi di Santa Cecilia ha avviato una collaborazione stabile con Luigi Piovano, primo violoncello solista dell’Orchestra.

Luigi Piovano, violoncello solista e direttore, si è diplomato in violoncello a 17 anni sotto la guida di Radu Aldulescu, con cui in seguito si è diplomato in violoncello e musica da camera anche al Conservatorio Europeo di Parigi. Per diversi anni ha fatto parte del Quartetto Michelangelo ed è stato primo violoncello del gruppo Concerto Italiano, diretto da Rinaldo Alessandrini. Nel 1999 è stato scelto da Maurizio Pollini per partecipare al “Progetto Pollini” al Festival di Salisburgo, ripreso alla Carnegie Hall, a Tokyo e a Roma. Dal 2000 è regolarmente ospite del Festival di Newport (USA). E’ stato direttore musicale di Roma Tre Orchestra, dal 2012 è direttore musicale dell’Orchestra ICO della Magna Grecia di Taranto. Dal 2013 ha avviato una collaborazione stabile alla testa degli Archi di Santa Cecilia.

Gile Bae, classe 1994, è nata a Capelle aan den Yssel in Olanda e ha iniziato a suonare all’età di cinque anni. Studia con Marlies van Gent. Il suo primo premio arriva già a sei anni, in Olanda, nel 2000, con l’International Steinway & Sons Piano Competition. Seguiranno l’EPTA – International piano competition in Belgio, e il Maria Campina International Piano Competition in Portogallo. In Olanda vince ancora i primi premi al Prinsess Christina Competition, allo Stichting Jong Muziektalent Competition, e nel 2010 – a quindici anni – si conferma nuovamente all’International Steinway & Sons Piano Competition nella categoria più alta, venendo scelta per rappresentare l’Olanda all’International Steinway & Sons Festival ad Amburgo. In Olanda si esibisce regolarmente per la Famiglia Reale. –

Programma musicale

  • Bach: Concerto n. 4 in la maggiore per pianoforte e archi BWV 1055 (pianoforte solista Gile Bae)
  • Mozart: Allegro dalla Serenata in sol maggiore per archi K. 525 “Eine kleine Nachtmusik”
  • Piovani: La vita è bella
  • Morricone: Gabriel’s oboe (oboe solista Paolo Pollastri)
  • Ciaikovskij: Due brani dalla Serenata in do maggiore per archi op. 48: Walzer (Moderato – Tempo di Valse) / Pezzo in forma di Sonatina (Andante non troppo – Allegro moderato)
  • Piovani: Buongiorno Principessa (violoncello solista Luigi Piovano)
  • Morricone: Mosè (violoncello solista Luigi Piovano)
  • Piazzolla: Oblivion (violoncello solista Luigi Piovano) / Libertango (violoncello solista Luigi Piovano)
×
Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram